Illuminazione bagno: per rendere unico anche questo ambiente

L’illuminazione del bagno è piuttosto difficile da scegliere: questo non deve essere buio, ma neanche eccessivamente luminoso. Come procedere quindi?

Il bagno è sicuramente uno degli ambienti più delicati della casa. Solitamente è piccolo, pieno ed ospita diverse diverse funzioni. Proprio per questo ha la necessità di avere aree luminose diverse come il soffitto o che servono ad illuminare lo specchio del bagno in modo da evidenziare la zona trucco e per le innumerevoli attività che si svolgono all’interno.
Sicuramente la luce naturale è da preferire. Ma, soprattutto in bagno, dove è necessaria un’ illuminazione puntuale, è importante scegliere i corpi giusti.

Illuminazione bagno moderno

Se vuoi un’illuminazione da bagno moderno, ecco alcune ispirazioni per creare magiche atmosfere in questo ambiente della casa.

Come prima cosa puoi optare per lampade a incasso da posizionare nel controsoffitto o anche alle pareti. Queste, se collocate in punti precisi della stanza, creano dei disegni di luce molto suggestivi.
In alternativa, puoi creare soluzioni continue di luce che disegnano il profilo della stanza regalando un risultato ancora più scenografico.
Per un’illuminazione da bagno moderno puoi preferire uno specchio retroilluminato per il lavabo. Ne esistono di tantissimi modelli, di forme diverse, da scegliere in funzione del tuo bagno e del tuo stile. In alternativa a questo puoi scegliere delle antine specchiate retroilluminate.

Puoi decidere anche per un’illuminazione da bagno con faretti a incasso. Puoi scegliere se posizionarli in un’apparente casualità o se disegnare il profilo del tuo bagno. Se hai necessità di illuminare punti precisi della stanza, preferisci faretti orientabili e incassali in modo da direzionare il fascio di luce dove ti serve.

Un’idea molto bella e particolare per l’illuminazione di un bagno moderno è quella di ricreare un cielo stellato. Questo è possibile utilizzando dei faretti per l’illuminazione del bagno che siano in grado di ricreare questo effetto scenografico nell’ambiente.

Illuminazione bagno vintage

Per una soluzione più vintage e retrò puoi decidere di utilizzare delle applique laterali. Questo darà un bell’effetto soprattutto se il bagno è piccolo e vuoi personalizzarlo Per creare un’illuminazione bagno vintage scegli due applique importanti da posizionare ai lati dello specchio. Fissale abbastanza in alto, quasi all’estremità della specchiera, in modo tale da illuminare il lavabo e permetterti di specchiarti senza fastidiose ombre e riflessi.

Per un’illuminazione da bagno vintage puoi puntare anche su un bel lampadario come protagonista. Un lampadario importante: d’impatto e decisivo, rompe l’armonia della stanza. Il risultato è molto piacevole. Soprattutto se questo è di un colore acceso come il rosso. In contrasto con un bel parquet questo contribuisce a scaldare l’atmosfera.
Allo stesso modo, un lampadario in cristallo con luce gialla enfatizza l’eleganza di un ambiente dominato dal bianco e dalle trasparenze.

Un’altra idea per poter dare un tocco vintage all’illuminazione del bagno è quella di inserire in questo ambiente una lampada da terra. E’ preferibile che questa abbia una calotta orientabile e luce regolabile (dimmer). Se posizionata vicino alla vasca (ovviamente facendo molta attenzione che questa non venga a contatto con l’acqua), sarà molto piacevole regalarsi un bagno caldo con luce soffusa.

Autore dell'articolo: ElisaP