Cosa vedere in Croazia, tutti i luoghi da non perdere

Ecco una breve guida su cosa vedere in Croazia in una permanenza che può essere di tre giorni o di una settimana per non perdere proprio niente.

Cosa vedere in Croazia? Questo paese ha davvero molto da offrire, da spiagge cristalline a laghi e montagne, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.
Vediamo insieme quali sono le mete da non perdere se si ha intenzione di progettare una vacanza in Croazia.

Cosa vedere in Croazia in tre giorni

Zagabria

La prima cosa da vedere in Croazia in tre giorni è ovviamente la sua capitale: Zagabria (Zagreb).
Oltre ad essere un buon punto di partenza per qualsiasi tour abbiate intenzione di intraprendere, è anche una città piena di vita e di attrazioni. Lasciatevi incantare dalla Città Alta e iniziate a prendere confidenza con la cucina croata facendo visita al Dolac Market, coloratissimo mercato con vista sulla Cattedrale. In Città Bassa godetevi il sole nei tavoli all’aperto dei caffè e delle ottime pasticcerie, oppure rilassatevi come i locali nei parchi che formano il cosiddetto “ferro di cavallo verde”. Ma ora, è tempo di salire in auto e ripartire: se avete amato Zagabria, sappiate che siamo solo all’inizio del nostro viaggio in Croazia!

Plitvice National Park

Un altra tappa imperdibile e, dunque, una cosa da vedere in Croazia tre giorni è ovviamente il sito Patrimonio UNESCO del Plitvice National Park: un enorme parco in cui la flora locale si intreccia fra laghi e cascate, in un magico tripudio di colori. I diversi sentieri si snodano su passerelle di legno: sono ben segnalati, e richiedono dalle 2 alle 8 ore di percorrenza.

Cosa vedere in Croazia: l’Istria

Si tratta della regione della Croazia più vicina all’Italia per geografia e per storia comune. Per questo motivo è una cosa da vedere in Croazia in tre giorni di permanenze: un territorio che ha moltissimo da offrire a ogni genere di viaggiatore. L’Istria croata è meta privilegiata per turismo rurale, sportivo ed enogastronomico. Se questo non fosse sufficiente, la costa occidentale è disseminata di borghi di grande bellezza: da Umago a Pola, passando per Rovigno e Parenzo, cittadine di origine romana protese verso il mare, dove perdersi per un po’ tra ciottoli e vicoli pieni di fiori, cercando gli scorci più suggestivi.

Zara

Altra regione della Croazia legata alla storia italiana è la Dalmazia. Per questo non si può fare a meno di visitare Zara, città che ha saputo rinascere al meglio dopo i bombardamenti subiti durante la seconda guerra mondiale. Accanto a cattedrali e fori romani potrete quindi passeggiare su un lungomare arricchito da opere contemporanee. Tra queste non perdete “Il Saluto al Sole”, installazione di vetro e pannelli fotovoltaici che assorbe i raggi del sole per poi trasformarli in giochi di luce la sera, e l’”Organo Marino”. Qui il passaggio dell’acqua nel sistema di canne produce un suono particolarissimo: il mare è un musicista eccezionale, sedetevi ad ascoltarlo per un po’.

Cosa vedere in Croazia in una settimana

Sebenico

Con un po’ più di tempo a disposizione, una cosa da vedere in Croazia in una settimana è senza dubbio la città dalmata di Sebenico,punto di accesso privilegiato per due noti Parchi Nazionali: da un lato c’è Krka, dove potrete fare un bagno rinfrescante e immortalarvi sotto le famose cascate; dall’altro, le isole Kornati, il più denso arcipelago del Mediterraneo, e secondo molti croati il più bel mare di tutto il Paese.

Trogir

Una cosa da vedere in Croazia in una settimana è senza dubbio Trogir con i suoi edifici di pietra chiara ed un centro storico tra i meglio conservati della Croazia, il tutto circondato dal mare su ogni lato. In questa incantevole cittadina potrete passeggiare in un labirinto di calli in stile veneziano.

Cosa vedere in Croazia: Spalato (Split)

Si tratta di una città in cui architettura antica e moderna si fondono tra loro alla perfezione: edifici di ogni epoca hanno finito per inglobare l’antico Palazzo dell’imperatore romano Diocleziano. Accanto alle colonne dell’antico peristilio ora troverete i tavoli dei molti caffè alla moda, e le mura di cinta sono diventate le pareti di palazzi e hotel eleganti.

Dubrovnik

Una cosa da vedere in Croazia in una settimana di permanenza è ovviamente Dubrovnik. Spesso annoverata tra le città più belle d’Europa, la “Perla dell’Adriatico” vanta un clima privilegiato e un centro storico di enorme bellezza. Dubrovnik rappresenta insomma uno di quei luoghi di cui è impossibile non innamorarsi. Imperdibile la camminata sulle mura, lunghe quasi 2 chilometri ed interamente percorribili, che offrono viste mozzafiato sull’intero panorama circostante raggiungendo in alcuni punti anche i 25 metri di altezza. E qui, con lo sguardo che abbraccia i caratteristici tetti di mattoni rossi e il blu intenso del mare, termina il nostro viaggio attraverso l’incredibile bellezza della Croazia.

Autore dell'articolo: ElisaP