Isola di Milos: le migliori cose da fare e le spiagge da vedere assolutamente

Quella di cui stiamo parlando è una meravigliosa isola delle Cicladi dove il tempo sembra essersi fermato. Dunque, cosa vedere a Milos per entrare nella magia di quest’isola? Vediamolo insieme.

Cosa fare a Milos

Dal momento che si tratta di un’isola, Milos è principalmente conosciuta per le sue spiagge, per la sua acqua limpida e pulita, ma anche per l’estrema tranquillità che la governa.

Escursione in barca

Una cosa da fare a Milos è senza dubbio un giro in barca in modo da poter ammirare dal mare tutte le sue zone selvagge, quasi totalmente disabitate ma ricche di splendidi paesaggi e raggiungibili solamente via mare. In particolare vi sono le zone di Kleftiko e Sykia che, si narra, fossero abitate dai pirati e che sono ricche di leggende che continuano ad essere tramandate tutt’oggi.

Cosa vedere a Milos: Adamas

Adamas è il punto di arrivo e partenza dell’isola, ma anche il suo centro principale. E’ bene non aspettarsi molta vita notturna a Milos dal momento che qui, come abbiamo detto, regna soprattutto la pace e la tranquillità. Il consiglio è quello di alloggiare proprio ad Adamas dal momento che si trova in una posizione strategica per riuscire a raggiungere qualsiasi punto dell’isola.

Cosa vedere a Milos: Plaka

Se proprio non volete alloggiare ad Adamas, Plaka è l’alternativa migliore. Si tratta senza dubbio di un paese più affascinante anche se più scomodo, data la sua posizione. Il nostro consiglio è quello di arrivare prima del tramonto in modo da poter godere a pieno dei suoi bellissimi scorci, con le sue botteghe che mantengono un bel carattere vintage.

Pollonia

Questo è senza dubbio il luogo ideale per un pranzo in riva al mare oppure una cena tradizionale. Pollonia è, infatti, molto piccola ed anche molto caratteristica. Sembrerebbe che proprio in questo paesino si celino i migliori ristoranti di tutta l’isola.
Noi ne abbiamo provati un paio e non possiamo che confermare, ma ne riparliamo dopo.

I villaggi dei pescatori

Una cosa da vedere a Milos sono senza dubbio i villaggi dei pescatori. Sono meravigliosi e scenografici arroccati sul mare e, talvolta, raggiungibili solo da qui. E’ senza dubbio un qualcosa di tipico e caratteristico che vale la pena visitare.

I tramonti

Un’altra cosa che ti lascerà senza fiato saranno i tramonti , tra i più belli che potrete mai vedere, capaci di regalare attimi di assoluta magia.
Goditi i tramonti da Plaka mentre sorseggi un drink, oppure da Mandriaka, uno dei caratteristici borghi di pescatori. O, perché no, da Sarakiniko. Le particolari conformazioni di questo paese lo rendono il luogo perfetto per un tramonto mozzafiato.

Le spiagge di Milos

Come abbiamo detto all’inizio, Milos è nota soprattutto per il suo bellissimo mare. L’isola è ricca di piccole insenature che ti lasceranno a bocca aperta e per le quale avrai l’imbarazzo della scelta.

Spiagge del Nord

Sarakiniko: si tratta di una spiaggia piuttosto famosa. E’ selvaggia e perfetta per gli amanti dei tuffi. L’impressione è quella di essere sulla Luna dal momento che si tratta di una baia formata da scogliere bianchissime.
Voudia: qui è possibile riuscire a ricavarsi una spiaggia personale. Molto tranquilla, praticamente deserta. Questo, ovviamente, significa che mancano anche dei punti ristoro, dunque diventa fondamentale avere con sé dell’acqua e del cibo.
Papafragas Cave: è una piccolissima spiaggia che presenta una scenografica grotta dalla quale è possibile fare i tuffi.
Firopotamos: anche questa spiaggia è piuttosto piccola ma anche meravigliosa, anche se talvolta affollata. L’acqua è cristallina ed il paesaggio davvero spettacolare dal momento che alle spalle di questa vi è un villaggio dei pescatori capace di riportare indietro nel tempo.
Mytakas: si tratta di una spiaggia molto tranquilla e carina, ideale per ritagliarsi dei momenti di tranquillità e relax. Anche in questo caso non ci sono punti ristoro nei dintorni.

Spiagge del Sud di Milos

Firiplaka: si tratta di una delle spiagge più belle e scenografiche dell’isola, grazie ai suoi colori che spaziano dal rosso all’oro.
Agia Kiriaki e Paleochori: anche se si tratta di due spiagge diverse queste hanno caratteristiche molto simili dal momento che sono molto vicine al nostro concetto di spiagge ed hanno un mare spettacolare.

Autore dell'articolo: ElisaP