Il ruolo cruciale della SEO per un business online di successo

Compro il dominio, installo wordpress (o Prestashop), ci metto una grafica, digito il nome del sito su Google e il gioco è fatto“.

NO!

Creare un business online non può essere ridotto ad una semplice checklist di soli 4 punti e chi si affida ad aziende o professionisti (presunti tali) che offrono i servizi necessari per la creazione di un business online a cifre irrisorie, finirà per trovarsi una vetrina online che nessuno vedrà. Per fare un paragone “offline”, è come se la persona che avete ingaggiato per trovare una location adatta per il vostro negozio di scarpe vi affittasse un locale con una vetrina davanti alla quale sorge un muro. Nessuno mai potrà vedere i vostri prodotti.

Però guardate il lato positivo, avete speso davvero poco! (Modalità Ironica: ON)

NO VISIBILITÀ NO PARTY

seo

 

Come detto prima, affidarsi a professionisti dell’ultim’ora non può che portare a risultati insoddisfacenti.
Il primo passo dal quale partire per costruire un’attività online è quello di individuare agenzie in grado di seguirti e consigliarti nello sviluppo del tuo business, ma come riconoscerle?
Il sito web di una buona agenzia che si occupa di online business e marketing avrà sicuramente un portfolio aggiornato sul quale potrete trovare i progetti lanciati, le collaborazioni di punta e i feedback dei clienti (a volte già riportati in home page o in pagine dedicate come “dicono di noi“). Poi ci sono le recensioni, che si trovano sulle pagine di social network come Facebook e Linkedin o nelle schede di Google Business.

Una volta scelta l’agenzia o il professionista che fa al caso vostro, è necessario condividere con loro il progetto nella sua totalità: più informazioni vengono date a chi poi costruirà il sito web e la parte di marketing (online e offline) prima si potrà raggiungere il successo desiderato.

Quando tutte le parti conoscono per bene le finalità del progetto, il prodotto e il target dell’attività si passa alla costruzione del sito web. Lo strumento che darà voce alla vostra idea.

Ricordate bene che costruire un sito web non è un gioco, chi promette di mettere in piedi siti web in pochi clic o si appoggia a servizi che vendono siti web precostituiti o farà un lavoro non all’altezza delle attese (ne del budget). Niente di peggio per chi intende lavorare online.

POSIZIONARE IL SITO WEB SUI MOTORI DI RICERCA

Una volta che il progetto è online non resta che iniziare a lavorare sul posizionamento del sito sui motori di ricerca (in realtà il lavoro che viene svolto per posizionare un sito web su google inizia già in fase di costruzione grazie alla realizzazione di contenuti ottimizzati sia per l’utente che per il motore di ricerca).
Ci sono tanti fattori che influenzano il posizionamento di un sito web come l’ottimizzazione dei testi, il codice che struttura il sito, i tempi di risposta del server, il tempo medio passato dall’utente sul portale, i domini che hanno un link di riferimento al vostro sito ecc..

Chi si occupa di sviluppare tutti questi punti è la SEO, della quale vi proponiamo una definizione molto chiara.

La SEO è un’insieme di strategie e tecniche votate ad aumentare la visibilità di un sito internet migliorando la posizione nelle classifiche dei motori di ricerca (SERP), nei risultati non a pagamento, detti risultati organici.
S.E.O. è l’acronimo di Search Engine Optimization, che tradotto in italiano diventa: “ottimizzazione per i motori di ricerca.

NON SOLO TRAFFICO ORGANICO

È importante non limitarsi a generare traffico organico, in particolare è buona cosa diversificare le fonti di traffico di un sito web.
Ad oggi esistono numerosi social network in grado di generare visibilità sia gratuitamente che a pagamento ma non tutti però si adattano al tipo di prodotto venduto.
Promuovere la tua linea di abbigliamento con Instagram può essere una buona idea, farlo con Twitter un po’ meno.
Poi ci sono le inserzioni sponsorizzate, Google AdWords, gli influencer e tutte quelle vie di promozione online che un’agenzia che si occupa di marketing e branding conoscerà a menadito.

SCEGLIERE LE PERSONE GIUSTE
Potrete avere l’idea migliore al mondo, il prodotto che farà svoltare il fatturato, ma se il tuo progetto online finisce in mani sbagliate allora tutto sarà vanificato. Passerete ore a fissare il counter di Google Analytics sperando che l’utente che per 4 minuti è rimasto nella pagina del carrello non sia un bot russo che sta solo spiando i contenuti.
L’importanza di scegliere la giusta agenzia o il professionista idoneo è fondamentale!
Il consiglio è quello di contattare più agenzie, confrontare le offerte, analizzare il loro Modus Operandi e scegliere chi vi sembra più interessato al progetto che ai vostri soldi. Non fate però l’errore di guardare solo i prezzi proposti!
Cheap è spesso sinonimo di Failure!

L’esperienza avuta da BwGroup ci ha insegnato che è meglio lavorare con agenzie che offrono il pacchetto completo che con professionisti diversi. Inizialmente questo errore c’è costato caro in termini di risultati che non arrivavano, poi abbiamo consultato Menford, un’agenzia di marketing che si occupa anche di SEO, che ci ha permesso di ottenere quello che prima, causa mancata sinergia tra le persone coinvolte, non avevamo raggiunto.

Autore dell'articolo: Redazione BWgroup.it

1 thought on “Il ruolo cruciale della SEO per un business online di successo

I commenti sono chiusi